Quando una foto non è solo una foto..

gennaio 6, 2009 at 3:03 pm (Uncategorized)

Si lo so che è un sacco che non scrivo, ma non ho proprio l’ispirazione.

Ma l’altro giorno “gigioneggiando” con Facebook, sul quale giravano solo delle foto ne ho vista una che mi ha fatto venire i brividi, ma non i brividi quelli da spavento, paura o freddo, bensi’ quelli da emozioni..emozioni forti. Ok adesso farò la figura del sentimentalista romantico oppure del lunatico pazzoide, ma non ci posso fare niente.

L’ho fissata pe 15 minuti ( e forse erano pochi ), ed era come se parlasse. Una fotografia perfetta nella sua semplicita, a parer mio una magnifico istante “congelato” che può essere interpretato in modo diverso a seconda della persona che lo guarda e del suo stato d’animo. Questo fa espressiva una foto e questa lo è.

Non credo assolutamente di aver trovato le parole giuste per esprimere quello che sentivo..ma ci ho provato.

La mano del ragazzo è di un mio amico (Nicolò G.) quella della ragazza (non la conosco quindi “L.S. “) e la fotografa è Nicla, un’amica di Nicolò e un’artista a quanto pare..

n1163229307_30294395_80312

Permalink 5 commenti

Odio di lunedi’..

dicembre 15, 2008 at 9:22 pm (casi umani, lavoro, personale) (, )

Queste sono le verità incomprese di vasco.

Lunedi’ di merda..Vabbè già tenendo il fatto che è inizio settimana, anzi pe meglio dire il continuo dell’altra visto che il W-E è durato si e no una decina di ore. Già stamane eravamo in un paio di persone in meno rispetto al solito, perquindi vai a manetta, non potete nemmeno immaginare che sforzo sia per me andare a manetta alle 7 di mattina, poi un acceno di nervosismo per altro ingiustificato della caponegozio, che ridendo ma con una faccia da divoratrice di agnelli mi dice che siamo in ritardo e di darmi una mossa..se avessi collegato il cervello 10 secondi prima le avrei dato una risposta ddelle mie. Non sopporto quando una persona deve per forza ridere essere iperattiva e “sempreverde”, è una cosa umanamente impossibile.

Poi ci si mettono pure i clienti, che si alterano quando non capisci se ti viene detto :

– Mi dai un LITRO un LITRO e due di quel pane…!!  ( cazzo è !! te lo bevi il pane ?? )

Oppure..:

– Mi dai il pane di VALSOIA..!! ( cazzo è !! un gelato ?? )

Come contorno a tutto l’unica persona che mi ha detto (ridetto) che ero proprio bello era stranamente una vecchia, che a detta di una mi collega le ha regalato un paio di mutande….sue, vecchie di una decina d’anni con il tipico colorito giallognolo !! per cui non ho nemmeno potuto dargli corda e darmi un po di merda..non si sa mai che mi regala delle mutande di suo marito defunto con la SGOMMATA..!!

Permalink Lascia un commento

Pausa riflessione..

dicembre 11, 2008 at 10:41 pm (personale)

…………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………….

Permalink 2 commenti

Termini di ricerca..

dicembre 3, 2008 at 3:36 pm (blog, cagate, personale) (, , , , )

Ecco a voi alcuni e dico solo alcuni dei termini di ricerca che sono stati scritti su un motore di ricerca (es. google) per poi finire sul mio blog..giù di testa. Proseguite solo se avete più di 99 anni. Leggi il seguito di questo post »

Permalink Lascia un commento

L’ignoranza non ha limiti..

dicembre 2, 2008 at 4:57 pm (casi umani, lavoro, personale, vita) (, , , , , )

vecchia_ciabattama_con_classe102-12-08    CoopNordest   Bagnolo new   11.00 am

In quella fredda mattina Amish stava lavorando, riforniva il latte a lunga conservazione (uht) per la precisione, quando ad un certo punto gli si avvicinò una dolcissima vecchietta cheta cheta, che ad occhio e croce aveva una settantina d’anni. Con un fare molto tranquillo e la classica voce da vecchietta si mise a chiamarlo..:

– Ve giovanotto, giovine ! … “spiegami le uova !!”

Amish, con quella poca vitalità a quell’ora del mattino che lo contraddistingue aggrottò la fronte ed alzò vistosamente il sopracciglio destro come per dire..:

“Ecco ci mancava la vecchia rimbambita..”

Ma appena realizzato quello che l’anziana signora volesse intendere, cioè un semplice..:

– “Volevo un’informazione su quelle uova..”

Con una mossa furtiva per non dire sbrigativa si mise tra lo “scaffale uova” e la signora e le chiese come poteva esserle utile. Dopo un monologo della signora di 10 minuti con la padronanza della lingua italiana pari a quella di un canguro in putrfazione, Amish riusci’ a capire che, la nuora dell’anziana le proibi’ di comprare le uova in questione perchè costavano troppo poco e di conseguenza non fossero buone, addirittura puzzassero.

Amish con il suo eccellente modo di gestire certe situazioni, il tono elegante di chi è dalla parte del giusto, le rispose che era tutto a posto, che non si sarebbe dovuta preoccupare perchè era solo una questione di marche. La signora ormai convinta, essendo logorroica si lasciò sfilare dalla bocca un’ultima frase..:

– Ma sai mia nuora mi ha detto che non devo, perchè non sono buone sono gli scarti che mettono qui per i “negri” gli “extracomunitari” insomma “chi loor” (loro)..

Finita la frase si sentii un tonfo, un boato pazzesco nello stabile…erano cascate le palle di Amish !!

Con il solito sorriso idiota ma risolutore il ragazzo liquidò la vecchia, come il suo lavoro ed il buon senso gli imponevano, quando l’istinto invece gli diceva di toglierle le uova da davanti agli occhi e spappolargliele in testa perchè anche lo stesso Amish era un cosidetto “negro”.

Permalink 1 commento

Facebook..

dicembre 1, 2008 at 9:10 pm (cagate, internet) (, , , , )

images1Anzitutto parto con il domandarmi perchè cazzo una cosa si deve chiamare “Faccialibro”.

Poi, visto che in questi giorni sembra scoppiata la mania di faccialibro, ne sento parlare ovunque, ovviamente mi è toccato iscrivermi per rimanere al passo con i tempi. Ho fatto caso che girano molti “quiz” che puoi mandare, ricevere, inventare del tutto cretini..tipo :

– Cosa ci stai a fare al mondo ??

– che tipo di sbronza prendi ??

– Che cocktail sei ??

– Che giocatore sei ??

– Come morirai ?? (mammmuori tu!!)

MA CHISSENEFREGA !! (però li faccio) Tra i dieci che mi arrivano puntualmente tutti i giorni, oggi c’era :

– Quanti minuti al giorno pensi al sesso ??

Interessante..ma preoccupante (anche tenendo conto che potrebbe avere una credibilità dell’ 1 %), bhe fatto sta che l’ho fatto ed il risultato è stato 886 minuti (su per giù) contando che in un giorno ce ne sono 1440. Assatanato ?? Pervertito ?? maniaco sessuale ?? malato ?? o semplicemente un ragazzo di 23 anni che vuole trombare come un riccio ??

Bhe se qualcunoA vuole darmi la sua “medicina” per curarmi da questo male, mica per altro sarebbe per una buona causa. NO PERDITEMPO.

Permalink 3 commenti

Fatti e certezze..

novembre 27, 2008 at 11:01 pm (cagate, personale) (, , , )

Le borse stanno crollando..(compresa la mia)

L’economia mondiale sta morendo..

Il clima e le stagioni stanno cambiando..

Il 99% dei lavoratori non sa se avrà la pensione..

Il mondo sta andando a rotoli..

Lo stronzo curiosone si è già affacciato 3 volte, devo assolutamente andare a cagare..!!

Permalink Lascia un commento

Lo sapevate che..

novembre 27, 2008 at 2:33 am (cagate, musica) (, )

Lo sapevate che..ogni giorno 21 neonati saranno dati ai genitori sbagliati ??

Lo sapevate che..in media una persona ingoia 8 ragni al giorno ??

Lo sapevate che..l’età media del primo rapporto sessuale è di 15 anni e 3 mesi ??

Lo sapevate che..in medi il pene eretto è lungo 13 cm e circonciso 10.5 cm ??

Lo sapevate che..gli eschimesi usano il frigo per non fare congelare il cibo ??

Lo sapevate che..il 96 % delle donne almeno una volta nella vita ha fatto finta di avere un orgasmo ??

Lo sapevate che..ogni anno 3 persone muoiono testando una batteria di 9 volts per vedere se funziona ??

Lo sapevate che..charlie chaplin una volta arrivò terzo in una competizione tra persone che assomigliavano a charlie chaplin ??

Lo sapevate che..nel 1995 un peschereccio giapponese affondò dopo che un aereo merci russo che volava a 10.000 metri di altezza gli fece volare addosso una mucca viva ??

Lo sapevate che..lo sapevate che in finlandia paperino è stato bandito poichè non indossa i pantaloni ??

Ma voi lo sapete se questa roba è vera o sono tutte puttanate…??!??

Permalink 3 commenti

Mi chiedevo..(tormenti)

novembre 25, 2008 at 3:13 am (donne, paura, soprannaturale) (, , , )

Mmm.. qualche giorno fa ho visto un film che parlava di soprannaturale o qualcosa di simile, e mi sono accorto pensandoci molto attentamente che in ogni film del tipo horror, triller, che parli di fantasmi, che parli di spiriti maligni o roba simile, sono sempre le donne ad accorgersi prima che c’è qualcosa che non va. Fateci caso pensate a qualsiasi film del genere e vedrete che la donna sarà sempre la prima a farsi delle domande, la prima ad essere dubbiosa mentre l’uomo sarà sempre quello che la manderà a cagare per tutta la durata del film dicendole che ha un buco nel cervello e che è una “schizzopatica”, ma lei nonstante tutto andrà avanti.

Perchè..?? mi sono fatto questa domanda perchè sono sempre le donne a capire prima quello che succede. Questo non perchè io sia maschilista, ma semplicemente voglio sapere qual’è il motivo, c’è sempre un motivo, quale teoria contorta c’è dietro ?!?

Il film viene meglio ?? Le donne sanno meglio interpretare quel ruolo ?? si vende di più ??

Permalink 3 commenti

Escribe tu historia..

novembre 24, 2008 at 1:04 am (cagate, tv) (, , , , )

Ultimamente in tv sta girando uno spot, del rum “Pampero” per la precisione. Bello bello da dio..ma dice tante di quelle puttanate che oltre tutto sono insostenibili. Ho ascoltato e riascoltato lo spot e non ho trovato una cosa che potesse essere vera o anche semplicemente verosimile. Naturalmente questo è un puro commento personale..ma giudicate voi stessi.

“lentamente scompare chi decide di percorrere sempre la stessa strada..” – Non saprei cosa dire solo un MA QUANDO MAI.

“lentamente scompare chi maledice l’imprevisto..” – Bela strunseda!!

“chi vuole sempre sapere cosa accadrà domani..” – Ma se saremmo disposti a vendere anche la mamma per saperlo.

“chi non parla agli sconosciuti..” – Giusto giusto perchè la prima cosa che insegnamo, abbiamo insegnato e continueremo ad insegnare ai nostri figli è proprio questo.

“scompare chi da la colpa alla sfortuna..” – A casa mia sono sempre di più (anche se io non mi ritengo uno di questi).

“chi non sa sostenere uno sguardo..” – C’è ben poca gente che lo sa fare.

“essere vivo richiede uno sforzo maggiore che il semplice respirare..” – Ma va..!!??! se non avessi visto lo spot non lo avrei mai capito.

“Pampero. Escribe tu historia.” – Sa tanto di…”Birra. scrivi il tuo destino.” oppure “Lambrusco. scrivi il tuo destino” e cioè “Bevi il nostro rum e diventa anche tu un alcolizzato cronico.” (come se non lo fossi già).

N.B. Nell’ultima scena della pubblicità in alto a sinistra dello schermo ci viene scritto ” Chi beve non guida” e mi sembrava giusto e doveroso mettere una scritta del genere proprio quando uno accende la moto e se ne va (ovviamente ubriaco tronco dopo essersi seccato una bottiglia di Pampero). Chissà se è mai arrivato a casa..??!?

Permalink Lascia un commento

Next page »